Puoi congelare la gelatina?

Jelly è una sorpresa così divertente, allegra e gustosa, soprattutto se hai bambini affamati da accontentare. Puoi anche usare Jello per preparare insalate a 7 strati, macedonie, strati o riempitivi per torte e altro ancora!

Ma puoi congelare la gelatina? Sì, puoi congelare la gelatina, ma non è consigliabile scongelarla in seguito. La gelatina subirà importanti cambiamenti nella consistenza una volta scongelata. Gli ingredienti della gelatina scongelata si separeranno e ti lasceranno con un pasticcio acquoso e grumoso.

Comprendiamo perché potresti voler mettere Jello nel congelatore. Forse vuoi che si trasformi in una caramella congelata, o potresti non essere interessato ad aspettare 4 ore per stabilirsi. Continua a leggere per capire di più sul perché la gelatina non dovrebbe congelare.

gelatina congelata

Quindi puoi mettere Jello nel congelatore, ma la domanda è davvero, se dovessi mettere Jello nel congelatore? La risposta a questa domanda è no.

A causa dei suoi ingredienti, Jello non si congelerà completamente e, quando scongelato, sarà una sostanza totalmente diversa.

Gli stessi componenti che danno alla gelatina la sua consistenza ondulata finiranno per diventare un disastro acquoso quando la gelatina si scioglie. Il congelamento sostanzialmente annulla ciò che è stato realizzato usando acqua bollente per creare prima la gelatina.

Ci sono alcuni motivi per cui potresti voler congelare Jello. Potresti provare a farlo durare più a lungo, trasformarlo in un gelato alla gelatina o ridurre il tempo in attesa che si stabilizzi.

L’uso del congelatore per accelerare il tempo impostato ha alcuni vantaggi, ma è anche rischioso e c’è un modo migliore per accelerare il tempo impostato. Più avanti.

Ad ogni modo, ci sono alcune cose che dovresti sapere su come vengono gestiti Jello e il congelatore. In questo articolo, semplificherò quella relazione complessa, oltre a fornire consigli sulla conservazione e la conservazione della gelatina.

Perché è sbagliato congelare la gelatina?

Il componente principale che conferisce a Jello la sua caratteristica consistenza e increspature è la gelatina, che è collagene animale. È simile in molti modi al grasso.

Se combinati con acqua calda, i composti all’interno della gelatina si uniscono per creare la consistenza unica di Jello. Ci sono 2 composti coinvolti in questo processo che non amano essere congelati, polimeri e colloidi.

Quando i polimeri e i colloidi diventano troppo freddi, iniziano a separarsi l’uno dall’altro. Questa reazione significa che quando la gelatina congelata viene scongelata, si separerà anche.

Questo cambia significativamente la trama della tua gelatina. Il gusto non cambierà troppo, ma avrai un porridge che non mantiene più la sua forma come dovrebbe fare la gelatina.

Quindi sì, puoi congelare la gelatina e può diventare una tavolozza per un breve periodo, ma è meglio mangiarla velocemente o si scioglierà e si separerà.

Con questo in mente, non c’è davvero una buona ragione per mettere la gelatina nel congelatore, anche se vuoi mantenere fredde le tue bevande di gelatina.

Puoi usare il congelatore per rendere la gelatina più resistente?

La prossima grande domanda sulla compatibilità di Jello e del congelatore ha a che fare con il tempo stabilito. Secondo la ricetta, la gelatina dovrebbe riposare in frigorifero per almeno 4 ore prima di depositarsi.

Che tu abbia iniziato la gelatina troppo tardi o non abbia la pazienza di aspettare, potresti pensare di poter accelerare il tempo di impostazione semplicemente mettendo la gelatina nel congelatore per un secondo caldo. Non ti sbagli totalmente.

Puoi mettere la gelatina nel congelatore per aiutarla a stabilizzarsi più velocemente, ma il rischio potrebbe non valerne la pena. Se lasci la gelatina troppo a lungo, finisci con il porridge.

Non è facile bilanciare per quanto tempo lasciare la gelatina nel congelatore per prevenire il congelamento e, allo stesso tempo, ridurre i tempi stabiliti.

Se è assolutamente necessario ridurre il tempo del processo stabilito, è possibile inserire la gelatina nel congelatore per 20-30 minuti.

Non lasciarlo più lì, poiché alcune parti si congeleranno mentre altre saranno ancora calde. Questo può cambiare la trama e ridurre la vita del tuo Jello.

C’è un modo migliore per accelerare il processo di installazione e abbiamo incluso un suggerimento nella sezione delle domande correlate alla fine di questo articolo solo per te!

Quanto dura la gelatina?

Disclaimer. L’intero articolo parla di gelatina pronta. Non le tazze di gelatina preconfezionate che possono rimanere nella tua dispensa per eoni.

Quei ragazzi, come Twinkies e scarafaggi, potrebbero probabilmente resistere a un attacco nucleare. La gelatina preparata ha una durata di conservazione più breve e deve essere refrigerata.

A causa della quantità di zucchero nella gelatina, nel tempo può diventare rancido. Questa non è una buona fermentazione, come il vino.

Questo è un brutto tipo di stantio. Non è un profilo di sapore che piaceresti a te o ai tuoi cari.

La gelatina preparata senza frutta aggiuntiva può durare da 7 a 10 giorni in frigorifero. È più facile raggiungere quel segno di 10 giorni se si conserva correttamente la gelatina. Se la tua gelatina ha frutta fresca, attendi da 2 a 3 giorni al massimo. Vedrai che il frutto inizia a decomporre dopo questo.

Se il tuo Jello ha frutta fresca, usa la frutta per determinare quando il tuo Jello è scaduto. Inizierà a decomporre e diventare traslucido.

Non ci sono molti segnali visivi da sapere quando la gelatina senza successo è diventata rancida. Puoi iniziare a separare un po ‘e cambiare colore.

Ricorda, poiché la gelatina non si congela mai completamente, il processo di deterioramento non rallenta se conservato nel congelatore. In effetti, potresti finire per ridurre la vita del tuo Jello. Il frigorifero è l’unico posto dove conservare la gelatina in sicurezza.

Come conservare la gelatina?

La gelatina deve essere conservata in frigorifero. Non durerà più di qualche ora se lasciato fuori. Come minimo, assicurati di coprire la tua gelatina con un involucro o un cappuccio di plastica.

Se vuoi davvero mantenere la tua gelatina fresca per tutti i 10 giorni, segui questi passaggi:

  1. Se non è possibile preparare la gelatina in un contenitore con un tappo ermetico, trasferirla in una dopo aver finito di miscelare.
  2. Una volta che la gelatina si è raffreddata un po ‘, prendi un pezzo di plastica e posizionalo direttamente sopra la gelatina, senza lasciare aria tra la plastica e la gelatina.
  3. Coprire con un coperchio a tenuta stagna e raffreddare.

Il metodo combinato di plastica / rivestimento del coperchio protegge la gelatina dall’umidità e dall’aria, i due più grandi tipi cattivi nel gioco di conservazione degli alimenti. Anche la poca aria tra il contenitore e il coperchio potrebbe cambiare il sapore della tua gelatina.

Cerca di evitare di lasciare la gelatina scoperta in frigorifero. Non solo potrebbe rovinarsi più velocemente, ma inizierà ad avere quel sapore più fresco d’aria. Se non riesci a trovare un contenitore ermetico per il tuo Jello, almeno usa un involucro di plastica.

O semplicemente mangia tutto, non lo giudicheremo.

domande correlate

Ecco alcune risposte rapide ad alcune altre domande che potresti avere. Compreso quel consiglio culinario gratuito per far sistemare la tua gelatina più velocemente di quanto ho detto prima!

C’è un modo per raffreddare la gelatina più velocemente senza il congelatore?

Sì ci sono. Questo modulo è molto più efficace del metodo del congelatore e non presenta rischi. Se hai davvero bisogno di accelerare il tempo di impostazione sul tuo Jello, specialmente se stai stratificando, allora vorrai usare un metodo noto come «bagno di ghiaccio».

Per questo non hai bisogno della tua vasca da bagno, solo una ciotola o un contenitore più grande del contenitore in cui si trova la gelatina. Puoi persino usare il lavandino se vuoi.

Riempi il contenitore con una proporzione uniforme di ghiaccio e acqua. Idealmente, puoi posizionare la ciotola di gelatina all’interno del bagno di ghiaccio senza che si capovolga.

Metti la tua ciotola di gelatina nel bagno di ghiaccio, assicurandoti che l’acqua non si rovesci e batti di tanto in tanto il composto per un periodo da 20 a 30 minuti.

Successivamente, smetti di battere e trasferisci la gelatina in frigorifero. Probabilmente ti sei rasato da 90 a 120 minuti dall’orario stabilito.

Quando metti un involucro di plastica sulla gelatina?

Questa è un’ottima domanda, soprattutto perché prima abbiamo parlato di umidità e aria del frigorifero.

Nel mondo ideale, dove il tempo non ha importanza, ti consigliamo di lasciare riposare la gelatina per circa 30 minuti dopo la miscelazione. Ciò gli consente di raffreddarsi abbastanza da impedire l’accumulo di vapore sul coperchio.

In questo modo, puoi coprire immediatamente la tua gelatina quando la metti in frigorifero. Se vuoi mettere la gelatina direttamente in frigorifero, lasciala scoperta per circa 30 minuti.

Il vapore del processo di cottura si accumulerà se non lo fai. Ciò significa che l’umidità e l’umidità sono cattive.

Dopo 30 minuti, vai avanti e copri la tua gelatina. Ricorda, il metodo migliore è usare un involucro di plastica direttamente sopra la gelatina e un coperchio stretto in cima.

Se per qualche motivo insondabile non hai mangiato tutta la gelatina il primo giorno, vuoi che duri il più a lungo possibile.

Successivo: puoi congelare la gelatina? – La guida completa

También te puede interesar

Ir arriba