Skip to content

Quanto dura l’anguria?

Quanto dura l’anguria? Le angurie non tagliate durano da 7 a 10 giorni sul banco e da 2 a 3 settimane in frigorifero, le angurie tagliate sono anche sulla nostra tavola. La durata di conservazione dell’anguria dipende da quando l’anguria è stata raccolta e da come viene conservata.

Un’anguria, in realtà una verdura ma solitamente considerata un frutto, è completamente commestibile, compresi la scorza e i semi.

Raramente c’è un picnic che non includa un’anguria. La sua dolce e succosa polpa rossa è ricca di vitamine A e C e dell’antiossidante licopene che fa bene al cuore e alla salute delle ossa. Non ha grassi ed è molto povero di calorie perché è composto dal 90% di acqua e dall’8% di zucchero naturale.

Allora, quanto dura l’anguria chiusa o aperta? Se conservata correttamente, la durata di conservazione dell’anguria dopo la sua data di raccolta o di acquisto è di circa ..

Naturalmente, tutti gli alimenti durano meno tempo se non sono conservati correttamente. Ma ricordate, l’anguria, come molti altri frutti freschi, generalmente non ha una data di scadenza, quindi dovrete usare la data di acquisto o di raccolta.

Quanto dura l’anguria intera e l’anguria tagliata?

Nella seguente tabella mostriamo quanto tempo dura l’anguria tagliata o aperta, l’anguria non aperta. La temperatura di un bancone è di circa 6 gradi, anche se viene diluita dall’esterno e può raggiungere i 20 gradi, quindi l’anguria marcirà prima.

ContatoreFrigo / Frigorifero
Anguria intera7-10 giorni2-3 settimane
Anguria aperta o tagliata1 giorno3-5 giorni

Pertanto, un’anguria intera dura circa fino a 3 settimane in frigorifero e un’anguria tagliata o aperta fino a 5 giorni. Sul banco un’anguria intera dura fino a 10 giorni e un’anguria tagliata o aperta fino a 1 giorno.

Come si fa a sapere se l’anguria è cattiva, marcia o viziata?

Praticare una corretta igiene alimentare e tecniche di sicurezza aiuterà a prevenire le malattie di origine alimentare.

Per scegliere una buona anguria, cercate una forma simmetrica senza tagli e ammaccature. La parte inferiore dell’anguria dovrebbe essere di un bel colore giallo, mostrando che è stata posata a terra quando il sole l’ha fatta maturare. Se la macchia è bianca, probabilmente è poco matura e se è troppo gialla potrebbe essere troppo matura e quindi granulosa. Essendo per la maggior parte acqua, dovrebbe essere pesante in modo da sapere che è succosa e non si è ancora asciugata.

Naturalmente, ci sono alcuni rischi per la salute associati al cibo avariato, quindi ricordatevi sempre di praticare la sicurezza alimentare e di godervi il vostro cibo prima che la sua durata di conservazione sia scaduta.

Come conservare l’anguria per prolungarne la durata di conservazione?

L’anguria può essere conservata in frigorifero, ma assicuratevi di tenerla il più lontano possibile dalla sezione congelata o potrebbe congelarsi. L’anguria non si congela bene, diventa rosso scuro e quando la si taglia, i succhi escono… lasciando la crosta abbastanza vuota! Pertanto, il congelamento non è un’opzione per la conservazione dell’anguria.

L’anguria tagliata deve essere conservata in un contenitore ermetico o coperta con pellicola trasparente. Poiché l’anguria è principalmente acqua, il liquido comincia a uscire dalla polpa subito dopo il taglio e continua a uscire man mano che invecchia.

Alcuni benefici di una corretta conservazione del cibo includono un’alimentazione più sana, costi alimentari ridotti e l’aiuto all’ambiente evitando i rifiuti.

Fatti interessanti sull’anguria:

  • La scorza può essere mangiata. Spesso sottaceto in paesi come la Cina e la Russia.
  • La scorza dell’anguria è anche un eccellente centrotavola per servire le vostre macedonie. Vedi queste eccellenti idee di intaglio.

Se sei rimasto con più curiosità e vuoi saperne di più sulla durata di conservazione degli alimenti, in particolare delle verdure, visita la sezione della durata di conservazione della frutta di questo sito.