¿Puoi congelare i limoni – Il modo migliore

I limoni sono uno degli agrumi più versatili che esistano. Puoi usare limoni su qualsiasi cosa, dai piatti dolci a quelli salati agli acidi.

Puoi infondere le tue carni con un sapore acido, aggiungere un po ‘di acidità alle tue torte, preparare una limonata appena spremuta, aggiungilo come contorno o addirittura usa i limoni per conservare altri alimenti più a lungo. ¡L’elenco è infinito!

Tuttavia, c’è un grosso problema che deriva da questo particolare frutto: la sua breve durata. La triste verità è che, come la maggior parte dei frutti freschi, i limoni possono viziare rapidamente, anche con grande acidità, specialmente se lasciati a temperatura ambiente.

Quindi puoi congelare i limoni? Sì, puoi assolutamente congelare i limoni. Ci sono diversi fattori da tenere a mente quando si pianifica di mantenere i limoni, anche se si desidera congelarli interi, affettati o nel succo.

¡Continua a leggere, perché ti diremo come congelare i tuoi limoni in qualsiasi fase sottostante in modo da non rimanere mai senza questo frutto incredibilmente utile al tuo fianco!

¿Perché congelare i limoni?

Sarebbe un peccato lasciare che qualcosa di sano e versatile come un limone pieno di vitamine vada sprecato. Dopotutto, esiste un modo efficace per migliorare la tua longevità e assicurarti che siano sempre facilmente accessibili a te: congelali.

«Una mela al giorno tiene lontano il dottore» è come dice l’adagio familiare. Tuttavia, se dovessi sostituire le mele con i limoni, si concluderebbe con un passaggio più accurato.

In un punto o nell’altro, abbiamo tutti sperimentato quanto possa essere utile un bicchiere di succo di limone quando ti senti male. Non solo è rinfrescante, ma è anche molto nutriente.

I limoni, come probabilmente già saprai, sono una specie di superfood. Sono pieni di tutti i tipi di nutrienti e minerali. Questo da solo dovrebbe essere una ragione sufficiente per garantire che i limoni possano durare il più a lungo possibile.

Non fidarti solo della nostra parola, di seguito è riportata una ripartizione del contenuto nutrizionale di un limone:

Valore nutrizionale del limone (quantità per 100 grammi)

Nutrienti / vitamineQuantità
calorie29
Grasso totale0,3 g
colesterolo0 milligrammi
Sodio2 milligrammi
Potassio138 milligrammi
Carboidrati totali9 grammi
Fibra alimentareIDR all’11
Zucchero2,5 g
Vitamina C88% IDR
vitamina B- 65% IDR

*RDI – Assunzione giornaliera raccomandata

Come è incredibilmente chiaro dalla tabella sopra, ci sono molte vitamine e sostanze nutritive in un singolo limone. Inoltre, le bucce di limone spesso ignorate contengono 10 volte più vitamine del succo di frutta.

I limonoidi, in particolare, aiutano a spiegare perché questo frutto è così benefico per la salute. I limonoidi sono composti naturali presenti in alcuni agrumi come limoni e arance.

Danno al frutto il suo caratteristico sapore aspro e fungono da potenti antiossidanti.

Questi soli benefici dovrebbero rendere l’idea di congelare i tuoi limoni molto più pratica e attraente. Congelando i limoni, avrai una fonte comoda e gustosa di nutrienti a portata di mano.

Preparazione al limone per congelare

Prima di approfondire l’attuale processo di congelamento del limone, dobbiamo anche analizzare i passi specifici che devi adottare per prepararli.

Dopotutto, la toelettatura è cruciale se vuoi assicurarti che i tuoi limoni si congelino bene senza perdere la loro consistenza o potenza. Di seguito abbiamo elencato i preparativi appropriati:

  1. Lavati le mani: prima di fare qualsiasi cosa con il limone, ti assicurerai che le tue mani siano pulite e piacevoli. Lavarsi le mani è il primo e più importante passo nella manipolazione degli alimenti. Ricorda, le mani sporche possono ospitare un gran numero di batteri e tossine che possono aderire alla superficie del limone. Sii il più accurato possibile e usa un sapone per le mani antibatterico delicato con acqua calda mentre ti strofini le mani.
  2. Strofina i limoni: mentre l’igiene delle mani è importante, dovresti anche assicurarti che il cibo che stai congelando sia altrettanto pulito e privo di contaminanti sotto forma di sporco e sostanze chimiche. Per questa attività, dovrai usare un pennello. Qualsiasi tipo lo farà, anche se uno spazzolino da denti o uno spazzolino per unghie di solito funziona meglio. Ci sono anche pennelli vegetali disponibili che puoi usare per strofinare la superficie del tuo limone. Assicurati solo che questo strumento sia usato solo per lavare i cibi e non per pulire i piatti.
  3. Immergi i limoni con una soluzione di aceto: questo passaggio è facoltativo, sebbene importante. Una soluzione di aceto aiuta a rimuovere eventuali residui di pesticidi dai limoni. Dopotutto, a volte il lavaggio non è sufficiente. Preparare una soluzione semplice composta al 10% di aceto e al 90% di acqua. Assicurati di immergere i limoni per 15-20 minuti.
  4. Lavare i limoni: una volta terminato il lavaggio e l’immersione del limone nella soluzione di aceto, è tempo di lavarli bene. Assicurati di metterli sotto un flusso di acqua fredda mentre lavi attentamente ogni centimetro.
  5. Asciugare i limoni: l’ultima cosa che vuoi è congelare un limone bagnato. Quindi, quando si lava la frutta, prendere un panno pulito e asciutto per pulire l’acqua attaccata alla sua superficie. Un tovagliolo di carta funzionerebbe bene anche qui, anche se può essere uno spreco.

I modi migliori per congelare i limoni

Ora che abbiamo coperto il modo corretto di preparare il tuo limone per il processo di congelamento, possiamo affrontare il problema in questione. Di seguito sono riportati i diversi modi in cui puoi congelare questo meraviglioso frutto.

Prima di continuare, è necessario assicurarsi di aver seguito le fasi necessarie nella fase di preparazione come sopra presentato.

Congela interi limoni

Dopo aver lavato, imbevuto e lavato i limoni, puoi congelarli. Per fare questo, avrai bisogno di sacchetti con congelatore. Puoi scegliere di posizionare 2 – 3 limoni interi per borsa per motivi di spazio ed efficienza.

Assicurati solo di etichettare correttamente i sacchetti e assicurati che indichino la data di congelamento.

Congelare le zeppe di limone

Se hai già tagliato i limoni e ti chiedi se puoi salvare gli avanzi, qui ti mostriamo come mantenere le fette. Tagliando il limone in pezzi in anticipo, risolvi efficacemente il problema della consistenza morbida del frutto.

Ciò significa che funzioneranno meglio come contorno per cocktail e altri piatti. Assicurati di seguire da vicino questi passaggi:

  1. Taglia il limone di conseguenza: se non hai ancora tagliato i limoni, il primo passo è tagliarli a fette o segmenti, a seconda delle tue preferenze e dell’uso previsto per loro.
  2. Pre-congelamento: è essenziale seguire questo passaggio, poiché influenzerà inevitabilmente il modo in cui i limoni si congelano in seguito. Posiziona le zeppe di limone su una teglia e assicurati che siano posizionate uniformemente. Quindi metti il foglio nel congelatore. Questo passaggio è progettato per aiutare i singoli cunei di limone a congelare bene. Lasciare i limoni tagliati nel congelatore per 2 – 3 ore. Devono uscire duramente. Controllare se la polpa di frutta può ancora spremere i succhi. In caso contrario, sono perfettamente congelati. Ricorda, saltare questo passaggio significa che le tue zeppe di limone si raggrupperanno e si congeleranno in un unico blocco inutilizzabile.
  3. Congelamento: una volta congelate le singole fette, ora puoi continuare con il passaggio finale. Metti i limoni in una borsa con congelatore. Poiché erano pre-congelati, non dovrebbero restare attaccati. Quindi metti la borsa nel congelatore. Puoi aprire la borsa ed estrarre le fette quando necessario.

Non gettare tutte le fette in una borsa e dire che va bene. Le fette si congeleranno incollate tra loro e dovrai sciogliere l’intero lotto solo per arrivare a uno o due di essi.

Congela il succo di limone

Un altro ottimo modo per assicurarti di avere accesso alle vitamine e ai nutrienti nei limoni è congelare il succo di limone appena spremuto. Dopotutto, una buona tazza di succo di limone è un modo efficace per iniziare la giornata.

Si noti che il succo di limone appena spremuto non dura a lungo. Anche se refrigeri il tuo succo di limone, può cambiare rapidamente in 2-4 giorni. Ecco perché il congelamento è ancora il modo migliore per migliorare la tua longevità.

Ecco come congelare il succo di limone:

  1. Preparare i limoni: preparare i limoni è incredibilmente importante prima di continuare con i passi successivi. Ciò significa prendere il tempo per pulire, strofinare e lavare i limoni prima di tagliarli e schiacciarli.
  2. Spremi i limoni: se hai uno spremitore di limone o una risma in cucina, non dovresti avere problemi con questo passaggio. In alternativa, puoi tagliare il limone in quarti e spremerlo forte. Quindi, prendere una forchetta e premere la polpa per rimuovere i liquidi rimanenti. Assicurati di non lasciare frammenti di semi galleggianti su di esso.
  3. Misura il succo: dividi il tuo succo in porzioni di tazza 1. Questo ti aiuterà a tenere meglio l’assunzione, oltre a fornire misurazioni accurate. per piatti e ricette.
  4. Versare in vassoi per cubetti di ghiaccio – Dopo aver misurato con cura la quantità di succo di limone che hai, versali con cura nei vassoi per cubetti di ghiaccio. Fai attenzione a prendere nota di quanti cubetti di ghiaccio puoi fare con ogni tazza. Tenere traccia di questi dettagli ti aiuterà in seguito se prevedi di utilizzare il tuo succo di limone per determinate ricette. Puoi anche mettere questi cubetti di ghiaccio al succo di limone in acqua fredda per infonderli di sapore.
  5. Metti i vassoi nel congelatore: una volta che hai ordinato il succo e lo hai versato nei vassoi del cubetto di ghiaccio, lasciali sedere per 2 ore. Questo dovrebbe essere abbastanza lungo da consentire al liquido di congelare completamente.
  6. Imballare i cubetti di ghiaccio al limone: quando il succo di limone è stato trasformato in cubetti di ghiaccio, è possibile procedere alla loro rimozione dai vassoi. Quindi posizionali con cura in una borsa con il congelatore.

Potresti essere tentato di versare semplicemente il succo di limone in un contenitore per congelarlo, ma versarlo nei vassoi dei cubetti di ghiaccio è importante quanto separare le zeppe di limone prima di congelarle per lo stesso motivo.

Non vuoi sprecare tutto il tuo succo di limone quando tutto ciò che volevi davvero erano alcuni cucchiai. Congelarli in cubetti ti consente di afferrare ciò di cui hai bisogno quando ne hai bisogno.

Zest di limone congelato

La buccia di limone è un aspetto importante del frutto che viene spesso ignorato. Per coloro che non lo sanno, la buccia si riferisce al guscio esterno del frutto, che contiene molti dei suoi oli naturali.

Rimarrà una grattugia sulla superficie del limone, rimarranno sottili strisce, chiamate scorza, che possono essere utilizzate come rivestimento o contorno per prodotti da forno, zuppe, insalate e altro ancora.

Troppo spesso, le persone finiscono per sprecare questo ingrediente versatile. Ecco come congelare la scorza di limone ed evitare questo errore:

  1. Distribuisci i limoni: prendi una grattugia o una grattugia e rimuovila dalla superficie del tuo limone. Ciò significa lavorare sul frutto con lo strumento che scegli fino a quando la parte gialla della pelle non si è staccata in strisce sottili.
  2. Trasferire la scorza di limone in una borsa con congelatore: una volta terminata la rimozione della scorza dai limoni, è possibile procedere con attenzione al trasferimento in una borsa con sigillo con capacità congelatore. Ricorda solo di congelare o usare i limoni rimanenti in modo che non vadano sprecati.
  3. Congela la scorza: assicurati che la borsa sia correttamente etichettata. L’etichetta deve indicare il contenuto della borsa e la data esatta del congelamento. In questo modo, puoi seguire da vicino da quanto tempo sei nel tuo congelatore.

Dovresti anche notare qui che hai la possibilità di rimuovere la scorza dai tuoi limoni dopo averli congelati.

Questo è il numero di chef professionisti, poiché tende ad essere più efficiente e meno disordinato. Questo perché il congelamento impedisce agli oli di guscio di spruzzare l’intero tagliere.

L’elenco delle ricette che richiedono limoni o succo di limone e scorza è praticamente infinito. Ecco perché ha perfettamente senso che tu abbia sempre questo bellissimo frutto a portata di mano e pronto per l’uso quando ne hai bisogno.

Se sei più un apprendista visivo, abbiamo trovato un utile tutorial per congelare i limoni e utilizzare limoni Indigo Nili congelati su YouTube. ¡Controlla sotto!

Successivo: è possibile congelare interi file?

También te puede interesar

Ir arriba