Puoi congelare Gumbo?

Gumbo è un piatto a base di Louisiana che viene preparato con un semplice roux di olio e farina e combinato con diverse spezie e ingredienti per preparare un pasto delizioso e salutare.

La cosa migliore del gumbo è che è facile cucinare un grande lotto per gustare dei pasti. Poiché il gumbo è servito con riso e spesso contiene frutti di mare, alcune persone si chiedono:

Puoi congelare il gumbo? Sì, puoi congelare il gumbo per 3-6 mesi, a seconda che contenga o meno molluschi. Ci sono alcuni passaggi e pratiche di sicurezza da seguire quando si prepara il gumbo al congelamento, ma è un ottimo modo per sfruttare al meglio una grande pentola di gumbo e godersela come un pasto facile in una fase successiva.

Continua a leggere per scoprire il modo migliore per congelare il gumbo in modo che non venga mai sprecato!

Cosa considerare quando si congela Gumbo

È sicuro e possibile congelare il gumbo. Questo rende abbastanza facile prendere una porzione dal congelatore e riscaldarla ogni volta che si desidera un pasto veloce.

Una volta congelato e riscaldato, il gumbo non avrà mai un sapore buono come quando era fresco. Tuttavia, è un ottimo modo per conservare qualsiasi gumbo rimasto dopo un grande lotto e avrai comunque un ottimo sapore una volta che è il momento di mangiarlo.

Ci sono alcuni ingredienti diversi nel gumbo, e alcuni non lo fanno bene con altri quando si tratta di congelamento.

Gli ingredienti principali del gumbo dipendono spesso dai prodotti freschi disponibili nella loro posizione, ma tradizionalmente includono gamberi, salsicce, granchi, ostriche, peperoni, gombo, aglio, prezzemolo, pomodori e riso.

Due ingredienti che sono abbastanza difficili da congelare sono riso e gamberi, che vengono serviti in o con gumbo.

Quando congelato, il riso può diventare morbido e miserabile da mangiare una volta riscaldato. Ci sono alcuni modi per evitarlo in modo da poter gustare il tuo gumbo con riso e risparmiarti il problema di doverlo cucinare fresco.

I gamberi, che è un ingrediente comune nel gumbo, tendono a diventare molto morbidi o gommosi.

Il riscaldamento dei gamberi cambierà sicuramente la consistenza, ma seguire i passi giusti può aiutare a ridurre un po ‘il cambiamento di consistenza.

Gumbo può essere congelato con i gamberi?

È perfettamente perfetto congelare il gumbo con i gamberi, soprattutto se ti rimane un po ‘che non vuoi sprecare!

Gumbo contiene alcuni ingredienti diversi che devono essere congelati insieme. Va bene finché non congeli il gumbo con il riso.

Ecco come preparare correttamente il gumbo al congelamento:

  1. Raffreddare il gumbo prima di metterlo nel congelatore. Ciò impedisce alla gomma calda di aumentare la temperatura nel congelatore e aiuta anche a prevenire la crescita di batteri. Per fare questo, puoi riempire il lavandino con acqua fredda e posizionare il vaso gumbo direttamente su di esso. Puoi aggiungere alcuni cubetti di ghiaccio per aiutarti a raffreddare più velocemente.
  2. Dividilo in sacchetti di plastica sigillabili per congelare. Assicurati di lasciare uno spazio di 1/2 pollice sopra la borsa per espandersi durante il congelamento. In caso contrario, potrebbe causare un’esplosione di gumbo nel congelatore.
  3. Chiudere saldamente il sacchetto di plastica, spremendo l’aria in eccesso mentre lo si sigilla.
  4. Scrivi la data di congelamento sul sacchetto di plastica, in modo da poter controllare quando deve essere consumato.

Il gumbo con molluschi durerà 3 mesi in questo modo, mentre il gumbo senza molluschi durerà fino a 6 mesi.

Puoi anche posizionare il gumbo in contenitori di plastica ermetici che sono sicuri da usare nel congelatore.

Quando si utilizza un contenitore di plastica, assicurarsi di pulire il gumbo versato sul coperchio o sul lato in modo da poter chiudere correttamente il contenitore e dargli una guarnizione ermetica.

Suggerimento: è una buona idea eliminare il gumbo che si desidera congelare, soprattutto se si riscaldano solo una o due porzioni da mangiare alla volta. Questo ti evita di dover scongelare l’intero batch e non finire il batch.

Non puoi congelare di nuovo il gumbo, quindi assicurati di scongelare solo ciò che mangerai.

Puoi congelare Gumbo con riso?

Puoi congelare il gumbo con il riso, ma potresti non voler congelare entrambi nello stesso contenitore. Se congeli il riso mescolato con il gumbo, diventerà morbido e si spezzerà e farà in ammollo tutto il cibo e non ti divertirà.

Congelando il gumbo, seguiresti i passaggi precedenti, ma lasceresti il riso separato.

Di seguito viene spiegato come congelare il riso per divertirsi con il suo gumbo in una fase successiva:

  1. Cuoci il riso come faresti normalmente.
  2. Metti il riso cotto su una teglia e lascia raffreddare per 20 minuti.
  3. Una volta raffreddato il riso, posizionare le porzioni in sacchetti di plastica sigillabili per congelare.
  4. Etichetta le borse con la data di congelamento e mettile nel congelatore.
  5. Posizionare i sacchetti piatti per risparmiare spazio di archiviazione.
  6. Usa il riso entro 2 mesi.

Avere alcune porzioni di riso conservate nel congelatore è molto utile quando si desidera godersi alcuni avanzi senza dover cuocere il riso da zero.

Ricorda solo di scrivere la data di congelamento nella borsa del congelatore in modo da poterla utilizzare entro 2 mesi.

Per quanto tempo posso congelare Gumbo?

Gumbo può essere conservato nel congelatore per un massimo di 3 mesi se contiene frutti di mare e fino a 6 mesi se non contiene molluschi.

Dopo questo andrà bene mangiare, ma una volta che questa volta sarà scaduto, inizierà a diminuire di qualità e non avrà un buon sapore come avresti potuto sperare.

Se conservato in frigorifero, il gumbo viene conservato bene per un massimo di 3 giorni e deve essere conservato in un contenitore ermetico. Dopo 3 giorni, dovresti buttare via qualsiasi vecchio gumbo.

Come riscaldare Gumbo

Il riscaldamento del gumbo è abbastanza semplice. Prima dovresti rimuovere il gumbo dal congelatore e lasciarlo scongelare prima di riscaldarlo.

Esistono due modi per scongelare il gumbo:

  • Mettere il gumbo congelato in frigorifero per lasciarlo scongelare. Ci vorrà del tempo e potresti dover lasciare che il gumbo si scongelhi in frigorifero durante la notte o per almeno alcune ore. Questo è il modo più sicuro per scongelare il gumbo, o qualsiasi tipo di cibo, senza raggiungere temperature che possono favorire la crescita batterica.
  • Se non hai tempo di lasciare che il gumbo si scongeli in frigorifero, puoi metterlo in un contenitore con acqua calda, cambiando l’acqua ogni trenta minuti, fino a quando non si è scongelato. Ancora una volta, questo impedisce al gumbo di rimanere a temperatura ambiente per troppo tempo.

Una volta scongelato il gumbo, puoi riscaldarlo in una casseruola sul fornello. Riscalda il gumbo fino a raggiungere i 165 ° F circa o riscaldalo a fuoco medio-alto fino a quando il gumbo è molto caldo.

Se c’è qualche gumbo rimasto che si è surriscaldato, dovrai mangiarlo in quel momento o scartarlo.

Riscaldare, conservare e riscaldare nuovamente il gumbo aumenta la possibilità che i batteri crescano e aumenta la possibilità che tu sia intossicante.

Ecco perché è un’idea migliore congelare singole porzioni, in modo da non sprecare alcun gumbo!

Posso riscaldare Gumbo nel microonde?

Puoi riscaldare il gumbo nel microonde, ma non riscalda il gumbo come fa la stufa.

Ecco come riscaldare il gumbo nel microonde:

  1. Lascia che il gumbo si scongelhi.
  2. Posizionare il gumbo in un contenitore con capacità di microonde.
  3. Riscalda il gumbo a fuoco medio-alto per 30 secondi.
  4. Togliere dal microonde e mescolare, permettendogli di riposare per 10 secondi.
  5. Ripeti questo processo fino a quando non si è riscaldato ed è molto caldo.

Mescolare il gumbo e lasciarlo riposare per 10 secondi dopo ogni riscaldamento, consente al calore di distribuirlo uniformemente attraverso il gumbo in modo che non abbia punti freddi.

domande correlate

Gumbo dovrebbe essere insensibile?

Gumbo non dovrebbe avere la stessa consistenza della zuppa; dovrebbe essere più spesso.

Il brodo è più spesso, a causa dell’uso di un roux per addensare e scurire la piastra. Alcuni scelgono di addensare il gumbo con la calce, che sono foglie di polvere di sassafras essiccate.

Gumbo ha un sapore migliore il giorno successivo?

Sì, come la maggior parte degli stufati e dei curry, il giorno successivo il gumbo ha un sapore migliore. Agli ingredienti viene dato il tempo di mescolare e abbinare e migliorare il sapore del piatto.

Cosa posso mangiare con Gumbo?

Il lato migliore del gumbo è il riso. Mentre ad alcuni piace servire pane all’aglio fatto in casa o purè di patate con gumbo, il riso si combina molto bene con il gumbo e ti permette di goderti tutti i sapori che il gumbo ha da offrire, assorbendo il brodo!

Successivo: Jumbalaya Vs Paella – Qual è la differenza?

También te puede interesar

Ir arriba