Come far bollire i fagiolini – 6 Passaggi rapidi

I fagiolini sono un oggetto molto salutare che dovrebbe essere nella tua dieta. I fagiolini sono anche ricchi di fibre e vitamine e possono fornire un fantastico integratore per la vita quotidiana. Inoltre, i fagiolini hanno anche un sapore ricco ed elastico. Non sono il tipo di verdure con cui avresti problemi a mangiare, a differenza di molti altri. I fagiolini possono essere consumati su altri piatti o da soli. Tuttavia, per mangiarli, dovrai sapere come far bollire i fagiolini. Diamo un’occhiata a cosa devi fare per far bollire i fagiolini.

Come far bollire i fagiolini (passo dopo passo)

Bollire i fagiolini è un processo semplice. Dovrai fare una serie di cose passo dopo passo. Inoltre non è complesso nel reparto ingredienti. Hai solo bisogno di un po ‘di fagiolini, acqua e un po’ di sale.

La seguente ricetta su come far bollire i fagiolini è stata progettata per una quantità di 400 grammi di fagiolini. Se vuoi bollire di più, dovrai cambiare la ricetta per abbinare la quantità che intendi bollire.

Ecco cosa serve quando si tratta di bollire i fagiolini:

Passaggio 1: aggiungere 350 ml di acqua a un utensile bollente

Il primo passo prevede l’aggiunta di 350 ml di acqua a un utensile bollente. Questa quantità è adatta per i 400 grammi di fagiolini bolliti in questa ricetta. Se vuoi aumentare la quantità di fagiolini, dovresti anche aumentare la quantità di acqua di conseguenza.

acqua bollente

Step 2: far bollire l’acqua

Invece di bollire i fagiolini nell’acqua, prima bolliremo l’acqua. Questo perché i fagiolini possono essere danneggiati dall’acqua e potrebbero perdere il loro sapore se li bolliamo direttamente nell’acqua.

Step 3: aggiungi un cucchiaio di sale

Il sale è un ottimo condimento e aggiungerà un po ‘di condimento e sapore ai fagiolini bolliti che stai cucinando. Tuttavia, il sale ha un altro ruolo da svolgere qui. Se aggiunto all’acqua, il sale aumenta il punto di ebollizione. Ciò significa che è necessario più calore per far bollire l’acqua. L’aumento della quantità di calore consente ai fagiolini di cucinare ancora meglio e di più. Inoltre, se vuoi più condimenti per i tuoi fagiolini, puoi aggiungere più sale.

aggiungere sale per i fagiolini

Step 4: aggiungi 400 grammi di fagiolini congelati all’acqua

Basta aggiungere 400 grammi di fagiolini congelati all’acqua. Puoi usare fagiolini freschi per questa procedura. Ma se vuoi conservare i fagiolini, è meglio congelarli invece di refrigerarli. Congelandoli, puoi conservarli più a lungo e non perdono il loro sapore. Inoltre, cucinare fagiolini congelati in acqua calda significa che ci sono meno possibilità di danneggiare i fagioli. Vengono prima scongelati e poi cotti, anziché immediatamente colpiti dal calore.

fagiolini nell'acqua

Passaggio 5: lasciare cuocere i fagioli per 3 – 5 minuti

Lascia cuocere i fagioli nell’acqua calda. Non è necessario aggiungere più calore qui. Il calore dell’acqua bollita è sufficiente per dare ai fagioli ciò di cui hanno bisogno per cucinare. Lasciali per 3 – 5 minuti e lasciali cuocere. Se li lasci cucinare per più di questo, potrebbero essere danneggiati.

Step 6: filtrare l’acqua e lasciare defluire l’umidità

Filtra tutta l’acqua attraverso un setaccio. Lascia che l’umidità defluisca dai fagiolini. Puoi lasciarli per alcuni minuti nel setaccio in modo che l’acqua su di loro possa defluire. Quando hanno perso tutta l’umidità, raccoglili e masturbati. ¡I tuoi fagiolini sono cotti e pronti!

filtrare l'acqua

lasciare che l'umidità scarichi

Quanto tempo fa bollire i fagiolini

Ci sono due diverse fasi di riscaldamento di questa ricetta su come far bollire i fagiolini. Uno comporta l’ebollizione e l’altro prevede la cottura in acqua calda. Ecco i dettagli sull’ebollizione:

Fase di riscaldamentoCosa viene primaDurata
Portare a ebollizione l’acquaMetti l’acqua in un utensileFai bollire l’acqua
Cuocere i fagiolini in acqua caldaMetti i fagiolini congelati nell’acquaCuocere i fagioli per 3 – 5 minuti

fagiolini bolliti

También te puede interesar

Ir arriba