Skip to content

▷ Ricetta facile e semplice dello stufato di vitello!

Il stufato di vitello è uno dei piatti più tradizionali e gustosi del mondo. È considerato un classico ed è lo stufato preferito dalle nonne di tutto il mondo, perché concentra perfettamente i sapori.

Anche se si potrebbe pensare il contrario, è un molto facile da preparare e di solito soddisfa anche i palati più esigenti. Nutrizionalmente, è una ricetta molto completa, perché include proteine e verdure in un tempo di cottura molto lungo. Inoltre, deve essere preparato in una casseruola, in modo che la cottura sia più uniforme possibile.

Per questo motivo, vi invitiamo a conoscere una delle migliori e più facili ricette per lo stufato di vitello. Continuate a leggere per scoprire di quali ingredienti avete bisogno e le istruzioni passo dopo passo per questa spettacolare e deliziosa ricetta.

Ingredienti necessari per fare lo stufato di vitello

Per preparare un buon stufato di vitello, abbiamo bisogno dei seguenti ingredienti:

  • 1500 grammi di carne di vitello.
  • 2 carote medie.
  • 2 gambi di sedano.
  • 1 cipolla grande.
  • 100 grammi di concentrato di pomodoro.
  • 4 spicchi d’aglio.
  • 50 ml di olio extravergine d’oliva.
  • 200 ml di vino bianco.
  • Alloro e timo a piacere.
  • Sale e pepe a piacere.
  • Acqua, quantità richiesta.

Qual è il pezzo di carne ideale per preparare lo stufato di vitello?

Molte persone si chiedono spesso qual è il pezzo di carne ideale per lo stufato di vitello? La prima cosa da sapere è che è sempre si scelgono sempre pezzi di carne che hanno un maggior grado di durezza.

In generale, sono tagli di carne molto economici ma che hanno molto più sapore. I tagli più comunemente usati sono:

  • BrazueloQuesto pezzo di carne è molto più fibroso dello stinco, perché ha più tendini e nervi. Ha anche più grasso, è molto economico e si trova al livello della punta di petto.
  • Gambo o noccaQuesto è un pezzo che si trova all’altezza delle gambe e ha la caratteristica di essere molto duro. Per questo motivo, deve essere cotto lentamente e per un tempo abbastanza lungo.
  • MorrilloMorrillo: è una delle migliori carni per gli stufati, perché è molto più tenera e richiede meno tempo di cottura. Si trova specificamente nella regione anteriore del lombo.
  • AgoPuò essere considerato come la carne ideale per stufati e casseruole. Si trova nella parte superiore della lonza ed è preferito dai cuochi per preparare lo stufato di vitello.

Preparazione dello stufato di vitello

Per preparare lo stufato di vitello in modo facile, continua a leggere Viprecetas.com. Abbiamo dettagliato le istruzioni passo dopo passo in modo molto semplice:

stufato di vitello - passo dopo passo.

Pulire e tritare la carnein modo che non rimangano legamenti, tendini o grasso sulla superficie. È importante che i pezzi di carne siano a misura di morso.

Tagliare le verdure in pezzi di media grandezza.la carota, il sedano, la cipolla e gli spicchi d’aglio.

In una casseruola profonda si procede a avviare il processo di cottura. Lo mettiamo a fuoco moderato, aggiungiamo l’olio e lo lasciamo arrivare a temperatura.

Aggiungere la carne a pezzirosolare dappertutto e continuare a mescolare fino a che non sia uniformemente rosolato. Togliere dalla padella e mettere da parte.

Procediamo a soffriggere le carote, il sedano, la cipolla e l’aglio.. Una volta tenera, rimettere la carne nella padella, mescolando costantemente per circa 15 minuti.

Aggiungere sale e pepe a piaceree aggiungere il vino bianco. Portate il vino a ebollizione e lasciate evaporare l’alcol per qualche minuto.

Coprire con la quantità necessaria di acquaAggiungere le foglie di alloro, il timo a piacere e il concentrato di pomodoro. Abbassare il fuoco, coprire la casseruola e lasciare cuocere per circa 1,5-2 ore.

Controllare ogni 15 minuti che la preparazione non finisca il liquido. Possiamo aggiungere brodo vegetale o di carne al posto dell’acqua. in modo che la concentrazione di sapori sia più intensa.

Quando la carne è succosa e tenera, lo stufato di vitello è pronto da mangiare.

Cosa possiamo servire con lo stufato di vitello?

Lo stufato di vitello è sempre accompagnato da patate al forno o fritteed è la combinazione ideale. Può anche essere servito con verdure saltate e verdi se si cerca un contorno più leggero.

  stufato di manzo

Può anche essere servito con riso bianco o semplicemente con purè di patate. con un tocco di pepe in cima. Ma lo stufato di manzo è anche una preparazione che può essere accompagnata da una varietà di contorni. La combinazione può essere lasciata al gusto del commensale.

Consigli pratici per preparare un buon stufato di vitello

Lo stufato di vitello è una preparazione molto versatile, quindi puoi scegliere di seguire le raccomandazioni qui sotto:

  • Rosolare la carne è uno dei passi più importanti nella preparazione di questo stufato. I succhi che si attaccano al fondo della padella aggiungono un sapore intenso alla preparazione.
  • Oltre a usare le carote, la ricetta permette anche di si possono aggiungere patate, piselli e altre verdure.. Alcune persone aggiungono funghi, carciofi e anche ceci.
  • Se non volete passare due ore a cucinare questo piatto, puoi aiutarti con una pentola espressa. In questo caso, fate attenzione a non aggiungere troppa acqua, solo abbastanza per cuocere la carne alla perfezione.
  • È una ricetta che permette di preparare una quantità maggiore di ingredienti, soprattutto se volete riservare e congelare delle porzioni.
  • Se vuoi avere un gusto migliore, il più Si raccomanda che la preparazione riposi da un giorno all’altro.. Gli stufati acquistano più sapore quando vengono riscaldati.
  • Porta in tavola lo stufato di manzo. bollente e in piatti profondi. L’idea è quella di incorporare una buona porzione di carne, verdure e salsa per iniziare la degustazione.

Come avrete capito, lo stufato di vitello è un preparazione piuttosto laboriosa. Ci vuole davvero tempo in cucina, perché è meglio se è a cottura lenta. Tuttavia, vale la pena assaggiare e sorprendere amici e familiari.

Rallegratevi e preparatelo!