Skip to content

Quanto durano le patate?

Quanto durano le patate?? Le patate durano circa 3-5 settimane nella dispensa e 3-4 mesi in frigorifero. La vita delle patate dipende da una varietà di fattori come la data di scadenza, il metodo di preparazione, il tipo di patata, il modo in cui le patate sono state conservate e l’umidità del tempo. A causa del suo costo relativamente basso e dei comprovati benefici per la salute, le patate sono una delle verdure più popolari al mondo e possono essere cotte in molti modi diversi.

Quindi quanto durano le patate? Dopo l’acquisto dal negozio e la corretta conservazione, la durata di conservazione delle patate oltre la data di vendita è di circa …

PatataPantryFrigoCongelatore
Data passata Data passata Data passata
Patate bianche3-5 settimane3-4 mesi
Yukon Golden Potatoes2-3 settimane2-3 mesi
Patate rosse2-3 settimane2-3 mesi
Patate dolci3-5 settimane2-3 mesi
Patate fritte o tagliate1-2 giorni6-8 mesi
Patate cotte5-7 giorni6-8 mesi
Patate cotte5-7 giorni6-8 mesi
Purè di patate4-6 giorni6-8 mesi

Naturalmente, tutti gli alimenti durano meno tempo se non vengono conservati correttamente. Ma ricorda, le patate, a differenza di molte altre verdure fresche, possono avere una data di scadenza se vendute in un sacchetto di plastica. Questo è l’ultimo giorno in cui possono essere venduti, non consumati. Grazie a questa distinzione, puoi tranquillamente usare le patate per integrare i tuoi cibi preferiti anche dopo la scadenza della data di scadenza. Se non c’è data, come la maggior parte delle verdure fresche, la data da utilizzare per la tabella è la data di acquisto.

Come sapere se le patate sono cattive, marce o viziate?

Praticare adeguate tecniche di igiene e sicurezza degli alimenti aiuterà a prevenire le malattie di origine alimentare.

Alcune caratteristiche comuni delle patate cattive sono lo scolorimento e la crescita attraverso la pelle. Le patate inizieranno ad ammorbidirsi e appassire. Le patate sono ancora vive quando vengono raccolte, quindi se le patate vengono mantenute troppo a lungo in un clima umido, nel tempo inizieranno a formare nuovi germogli bianchi. Questi possono essere tagliati e la patata viene ancora utilizzata, ma la qualità della patata diminuisce ed è meglio piantare il nuovo germoglio!

Possono anche sviluppare macchie verdi se esposte alla luce diretta per lungo tempo, nel qual caso il punto verde può essere tagliato e il resto della patata può essere utilizzato.

Se le patate si bagnano, possono anche sviluppare muffa, nel qual caso devono essere gettate via. Pertanto, non lavarli prima di conservarli.

Nel caso di purè di patate, iniziano a invecchiare quando il liquido inizia a separarsi dal solido. All’inizio il liquido è abbastanza chiaro e può essere miscelato e usato di nuovo, ma poi il liquido formerà una nebbia bianca e le patate avranno un odore aspro, nel qual caso dovresti buttare via le purè di patate.

Naturalmente, ci sono alcuni rischi per la salute associati agli alimenti rotti, quindi ricorda sempre di praticare la sicurezza alimentare e goditi il cibo prima che scada.

Come conservare le patate per prolungare la loro vita utile?

Il modo migliore per conservare le patate è in un luogo fresco e buio. Idealmente, le patate dovrebbero essere conservate in un seminterrato, dove possono rimanere per diversi mesi a una temperatura da 45 ° F a 50 ° F. Mantenerle a una temperatura più elevata le farà restringere e germogliare, soprattutto se c’è anche bassa umidità . Questo perché la patata è composta per l’80% di acqua, quindi evapora in un clima caldo e secco.

Se tenuto a una temperatura più bassa, come in frigorifero, l’amido di patate si trasforma in zucchero, dandogli un sapore dolce ma anche facendolo scurire molto rapidamente quando fritto. Questo processo può essere invertito lasciandoli fuori dal frigorifero per 7-10 giorni. [1]

I focolai sono un segno che i nutrienti stanno uscendo dalla patata. Per prevenire ulteriormente l’epidemia, tenere le patate in un sacchetto di carta marrone insieme a una mela matura che emetterà gas etilene e sopprimerà la crescita delle cellule di patate e quindi dei germogli.

Una volta aperte le patate crude, si arrugginiscono abbastanza rapidamente, il che può essere temporaneamente rimosso mettendole direttamente in una casseruola con acqua salata durante il taglio.

Una volta preparate, le patate devono essere conservate in un contenitore ermeticamente chiuso per evitare umidità e altri contaminanti.

Le patate crude non si congelano bene, ma le patatine sono fatte per il congelatore. Il modo migliore per congelarli è una patatina parzialmente cotta. Sebbene il congelamento sia una forma indefinita di conservazione, le patate sono bagnate e formano cristalli di ghiaccio che alla fine prendono il controllo del sacchetto di patatine.

Alcuni dei vantaggi di un’adeguata conservazione degli alimenti includono un’alimentazione più sana, la riduzione dei costi degli alimenti e l’aiuto all’ambiente evitando gli sprechi.

Fatti interessanti sulle patate:

  • Le patate sono economiche e facili da coltivare, non richiedono molti fertilizzanti o sostanze chimiche. Così facile che furono persino coltivati nello spazio sulla navetta Columbia nel 1995.
  • L’80% di una patata è davvero acqua!
  • La patata più grande (secondo i record mondiali di Guinness) pesava oltre 18 chili!
  • Visita la nostra sezione Domande frequenti per imparare a preparare patate arrosto o come preparare purè di patate.
  • Come usare extra prima che le patate vengano viziate?
  • La cena di ieri sera può essere facilmente convertita nella colazione di oggi e le purè di patate rimanenti sono l’ingrediente perfetto per i pancake di patate. Aggiungi un uovo o due (a seconda della purea che hai lasciato), sale e pepe e forse una spruzzata di latte se le patate sono troppo spesse. Sbattere il composto con una forchetta e poi, quando la padella è calda e oliata a fuoco medio-alto, mettere un cucchiaio di composto di patate nella padella e schiacciarlo con una spatola. Gira quando dorato, rosola dall’altra parte e avrai frittelle di patate facili da preparare.

Se vuoi vedere quanto dura il resto delle verdure, inserisci la pagina di Quanto durano le verdure?