Puoi congelare l’impasto della ciambella?

Ci vuole un po ‘di lavoro per preparare le ciambelle da zero e potresti non voler passare attraverso questo processo ogni volta che hai voglia di goderti ciambelle fresche e fatte in casa.

Potresti anche cercare un modo per salvare l’impasto rimasto, perché quando hai fatto troppo e sai che non sarai in grado di mangiare tutte le ciambelle nel lotto.

Puoi congelare l’impasto della ciambella? Sì, puoi congelare l’impasto della ciambella dopo il test e si congela bene. Le ciambelle rimarranno leggere e ariose quando cotte dopo il congelamento. Tuttavia, è necessario adottare misure per garantire che l’impasto della ciambella sia protetto durante il processo di congelamento per mantenere le sue migliori qualità.

Se stai sfruttando al massimo il tuo impasto, continua a leggere le migliori pratiche per tenerlo al sicuro nel congelatore.

Come congelare l’impasto della ciambella

Esistono due tipi di ciambelle che potresti preparare a casa: ciambelle di lievito e ciambelle di torta. Entrambi variano un po ‘quando si congelano e hanno bisogno delle proprie cure speciali per assicurarsi che rimangano protetti nel congelatore.

Quindi, se stai cercando il modo migliore per congelare l’impasto della ciambella, abbiamo elencato le istruzioni dettagliate da seguire e alcuni suggerimenti aggiuntivi per assicurarti che le tue ciambelle abbiano il miglior sapore possibile una volta congelate e cotte.

L’impasto congelato per le ciambelle è piuttosto semplice, ma ci sono alcune differenze tra le ciambelle di lievito congelato e le ciambelle di torta congelate.

Una volta che sai quale ricetta stai usando, dai un’occhiata alle guide dettagliate di seguito per vedere il modo migliore per congelarle.

Se stai ancora cercando la tua ricetta perfetta, perché non provare la nostra classica ricetta per le ciambelle?

Impasto di ciambella di lievito congelato («normale»)

Le ciambelle di lievito sono fatte di un impasto arrotolato e umido. Usa il lievito come gassificatore e contiene farina con un contenuto proteico più elevato.

Con l’impasto della ciambella di lievito, è necessario impastare per sviluppare glutine. Ci vuole del tempo per testare l’impasto di lievito e talvolta sarà necessario testare l’impasto due volte.

Ciò si traduce in una massa più leggera e ariosa che può congelare per dopo.

Ecco come congelare l’impasto della ciambella di lievito:

  1. Prepara l’impasto della ciambella come faresti normalmente.
  2. Tagliare l’impasto della ciambella in anelli e lasciarli lievitare su carta pergamena posizionata su una teglia.
  3. Una volta testati gli anelli della ciambella, posizionare la teglia nel congelatore, consentendo agli anelli della ciambella di congelare. Conservare la teglia nel congelatore per almeno 3 ore, in modo che gli anelli della ciambella si congelino.
  4. Rimuovere la teglia dal congelatore.
  5. Avvolgere ogni anello di pasta di ciambella in uno strato di plastica, facendo attenzione a avvolgerli strettamente. Avvolgere un doppio strato di pellicola trasparente in ciascun anello della ciambella.
  6. Posizionare gli anelli per la pasta a doppia avvolgimento in un sacchetto di plastica per congelare con la cerniera e scrivere la data di congelamento sulla parte anteriore del sacchetto.
  7. Il sacchetto di plastica può quindi essere sigillato per congelare, estraendo quanta più aria possibile dalla borsa.
  8. Posizionare nel congelatore.

L’impasto per ciambelle di lievito può essere conservato nel congelatore per un massimo di 2 mesi. È importante scrivere la data di congelamento sulla confezione di plastica in modo da poter sapere quando utilizzare la pasta.

L’impasto potrebbe essere comunque perfetto da usare dopo questo punto, ma la sua qualità potrebbe diminuire.

Suggerimento: se non vuoi passare attraverso la seccatura di separare l’impasto in anelli di ciambella, puoi congelarlo intero o in palle, quindi scongelarlo a temperatura ambiente e arrotolarlo in anelli prima della cottura.

Impasto congelato per le ciambelle

Le ciambelle di torta, come le nostre ciambelle di panna acida al forno, sono il tipo originale di ciambelle, che richiedono farina di torta e bicarbonato di sodio o lievito come lievito.

Questo crea un impasto denso che non ha bisogno di essere impastato o completamente miscelato. Devi solo lasciare riposare l’impasto per un po ‘prima di cuocerlo o friggerlo.

Ecco come congelare l’impasto delle ciambelle:

  1. Prepara l’impasto come faresti normalmente.
  2. Usando una borsa per pasticceria, posiziona gli anelli su una teglia coperta di carta pergamena. Assicurati di posizionare gli anelli con attenzione, in un unico strato, senza toccarsi.
  3. Posizionare la teglia con l’impasto della ciambella nel congelatore. Lasciali nel congelatore per alcune ore fino a quando gli anelli di pasta della ciambella non saranno congelati.
  4. Una volta congelati gli anelli per la pasta di ciambelle, rimuoverli dal congelatore.
  5. Avvolgere due volte l’anello della ciambella in un involucro di plastica, coprendo bene tutte le aree dell’impasto per evitare qualsiasi contatto con l’aria o l’umidità.
  6. Posizionare gli anelli per la pasta a doppia avvolgimento in un sacchetto di plastica per congelare con la cerniera e scrivere la data di congelamento in cima.
  7. Metti il sacchetto di plastica nel congelatore.

Utilizzare l’impasto entro 1 mese dal congelamento. Puoi lasciarli nel congelatore più a lungo, ma la qualità inizierà a diminuire e non sarà buona come sarebbe tra 1 mese.

Quando congeli l’impasto della ciambella, stai posticipando il processo di fermentazione e, una volta scongelato l’impasto e a temperatura ambiente, il lievito o il bicarbonato di sodio inizieranno a fungere da agente di fermentazione.

Come usare l’impasto di ciambella congelato

Una volta che è il momento di usare l’impasto della ciambella nel tuo congelatore, dovrai sapere come passare da un anello ghiacciato duro a una ciambella leggera, ariosa al forno o fritta.

Non dovresti cucinare l’impasto di ciambella congelato e dovresti lasciare che l’impasto si scongel e raggiunga la temperatura ambiente prima di cuocere.

Dovrai anche lasciare riposare l’impasto della ciambella a temperatura ambiente per un po ‘, permettendo agli agenti di fermentazione di agire e dare alle ciambelle una consistenza soffice.

Una volta che gli anelli di pasta della ciambella si sono scongelati e raggiungono la temperatura ambiente, salendo la strada, puoi cucinarli come faresti normalmente, cuocendo o friggendo.

Congelare l’impasto della ciambella e scongelarlo correttamente ti darà deliziose ciambelle e potresti anche non notare la differenza tra l’impasto precedentemente congelato e l’impasto fresco!

Le ciambelle cotte fatte in casa possono essere congelate?

Oltre a congelare l’impasto di ciambella fatto in casa, puoi anche congelare le ciambelle che sono già state cotte o fritte.

Il modo migliore per farlo sarebbe congelare le ciambelle prima di glassarle o riempirle, e solo una volta che hanno raggiunto la temperatura ambiente dopo la cottura.

Per congelare le ciambelle al forno o fritte fatte in casa, dovrai usare un grande sacchetto di plastica per congelare e tagliare due pezzi di carta cerata, che dovrebbe essere leggermente più piccolo del sacchetto del congelatore.

Far scorrere un pezzo di carta cerata sul fondo della borsa, posizionandolo piatto. Uno ad uno, posiziona le ciambelle nella borsa in un unico strato, sopra il pezzo di carta cerato.

Dopo aver riempito il sacchetto del congelatore di plastica con le ciambelle in una fila, posizionare l’altro pezzo di carta cerata sopra.

Prendi quanta più aria possibile dalla borsa, poiché l’aria in eccesso e l’umidità danneggeranno le ciambelle nel congelatore.

Un modo per farlo è chiudere il più possibile la borsa e posizionare una cannuccia all’estremità, aspirando quanta più aria possibile prima di sigillarla.

Metti la borsa piatta nel congelatore e usa le ciambelle entro 1 o 2 mesi. Mentre non è raccomandato congelare ciambelle ripiene o glassate, puoi farlo.

Basta fare attenzione a non alterare il riempimento o la glassa durante la preparazione delle ciambelle per congelarle e assicurarsi di rimuovere quanta più aria possibile dal sacchetto di plastica prima di sigillare.

domande correlate

Per quanto tempo l’impasto della ciambella verrà conservato in frigorifero?

È possibile conservare l’impasto della ciambella in frigorifero per un massimo di 3 giorni, ma è meglio se l’impasto viene utilizzato entro 48 ore.

Va bene lasciare che le ciambelle salgano di notte?

Sì, puoi lasciare che le ciambelle salgano di notte, ma se scegli di farlo, metti le ciambelle in frigo di notte. In alternativa, lasciare le ciambelle sul bancone della cucina per 1 ora.

Se lasci che l’impasto della ciambella salga in frigorifero durante la notte, dovresti lasciarlo fuori per raggiungere la temperatura ambiente per un’ora prima di friggere o cuocere.

Puoi lasciare che l’impasto delle ciambelle si alzi troppo a lungo?

L’impasto di ciambelle può essere lasciato friggere a lungo e noterai una differenza nel sapore delle ciambelle.

L’impasto fermenta man mano che aumenta e se viene lasciato fermentare troppo a lungo, l’impasto cotto può avere un sapore aspro o sgradevole.

Perché la mia pasta per ciambelle è dura?

L’impasto della ciambella può essere duro se non è permesso fermentare abbastanza a lungo. Può anche succedere se friggi l’impasto mentre fa freddo. È importante lasciare riposare l’impasto abbastanza a lungo e raggiungere la temperatura ambiente prima di friggerlo.

Ecco 7 migliori stampi per ciambelle

También te puede interesar

Ir arriba