Come far bollire il cavolfiore

Il cavolfiore sembra quasi uguale ai broccoli ed è altrettanto delizioso. Parliamone come far bollire il cavolfiore, così puoi goderti il suo ottimo sapore con il resto della cena.

come far bollire il cavolfiore

Istruzioni dettagliate su come far bollire il cavolfiore

Passaggio 1: ottenere un sacco di cavolfiore

La prima cosa da fare è rimuovere le foglie esterne dal cavolfiore. Quindi rimuovere lo stelo tagliandolo. Una volta fatto, ricorda di risciacquarlo.

Un sacco di cavolfiore

Passaggio 2: dividerlo in infiorescenze

Le infiorescenze, note anche come cimette, dovrebbero essere viste come i broccoli quando si serve in un ristorante. Lascia un piccolo gambo quando lo tagli.

dividerlo in infiorescenze

Passaggio 3: ottenere 2 litri di acqua

In una ciotola, aggiungi 2 litri di acqua.

2 litri di acqua in una ciotola

Passaggio 4: 1 cucchiaio di sale

Dopo aver aggiunto l’acqua, aggiungi 1 cucchiaio di sale e mescolalo.

1 cucchiaio di sale

Passaggio 5: inserire il cavolfiore all’interno

Getta le cimette di cavolfiore nella ciotola. Assicurarsi che l’acqua copra ogni foglio. Lasciare il cavolfiore nella ciotola per 30 minuti.

cimette di cavolfiore nella ciotola

Passaggio 6: bollire 2 litri di acqua

15 minuti per attendere l’immersione del cavolfiore, prendere il tempo per far bollire 2 litri di acqua. Saprai quando sarà pronto una volta che gorgoglia molto. Questo dovrebbe essere dopo circa 15 minuti. Ricorda di spegnere la stufa quando hai finito.

far bollire 2 litri di acqua

Passaggio 7: drenare l’acqua

Ora che sono trascorsi i 30 minuti, scolare l’acqua in cui si trova il cavolfiore. Non far cadere cavolfiore!

scolare l'acqua in cui si trova il cavolfiore

Passaggio 8: aggiungere 1 cucchiaio di sale all’acqua bollita

Prima di gettare il cavolfiore, getta 1 cucchiaio di sale nell’acqua bollita.

1 cucchiaio di sale nell'acqua bollita

Passaggio 9: lanciare il cavolfiore

Una volta rilasciato il sale, puoi buttare via il cavolfiore.

gettare il cavolfiore

Passaggio 10: bollire di nuovo

Hai bollito l’acqua una volta, ma dopo aver lanciato il cavolfiore, dovresti bollirlo con l’acqua. Puoi decidere se vuoi coprire il cavolfiore.

bollire il cavolfiore

Quanto tempo impiega il cavolfiore a bollire??

Se stai bollendo una testa di cavolfiore in 2 litri di acqua, farà bollire le infiorescenze 15 minuti.

undici). Hai finito!

Dopo circa 15 minuti, il cavolfiore dovrebbe essere pronto e pronto.

cavolfiore cotto e pronto

Come puoi sapere se il cavolfiore è pronto??

Puoi dire che il tuo cavolfiore sta cucinando se riesci a perforarlo facilmente con un coltello o una forchetta. Il cavolfiore deve essere liscio, ma in caso contrario, bollirlo per qualche minuto in più e controllare se il coltello o la forchetta passano facilmente. Ripetere fino a quando il cavolfiore è liscio, anche se molto probabilmente verrà fatto con un altro giro.

Suggerimenti extra

Come scegliere il cavolfiore perfetto:

Prima di imparare a bollire il cavolfiore, impara a scegliere quello giusto.

Per raccogliere il cavolfiore perfetto, cerca le teste con fiori bianco crema. È meglio se la testa è spessa e pesante e dovrebbe avere foglie esterne verde brillante. Le dimensioni della testa non contano.

Le cose da evitare quando si acquista il cavolfiore sono segni di avvizzimento e teste con fiori marroni perché ciò significa che stanno scadendo. Inoltre, se il fondo della testa è morbido o le cimette fioriscono, allora questi sono anche motivi per non ottenere questo cavolfiore.

Dove posso conservare il cavolfiore appena acquistato??

Dopo aver acquistato il cavolfiore, è meglio lasciarlo non lavato se lo si memorizza per un uso successivo. Il cavolfiore può essere conservato in frigorifero solo per 5-7 giorni. Conservalo in frigorifero con lo stelo abbassato e conservalo in un sacchetto di plastica (la borsa da cui l’hai acquistato lo farà.) Secondo i suggerimenti della ricetta, il motivo per cui lo stelo dovrebbe essere abbassato è perché “ciò previene l’umidità in eccesso, causando un deterioramento più rapido del cavolfiore.»

Segui questi suggerimenti per ottenere il meglio dal tuo cavolfiore. Non vuoi che venga sprecato!

E se hai tracce di cavolfiore cotto??

Se hai cucinato più del necessario, il cavolfiore può essere conservato in frigorifero per 2-3 giorni. Puoi godertelo di nuovo con un pasto diverso (o anche solo averlo come spuntino) il giorno successivo, quindi non va sprecato.

Cosa puoi fare con il cavolfiore cotto??

Puoi mangiare cavolfiore bollito in molti modi. Puoi mangiarlo semplice, purea o purea. Ecco alcune ricette diverse che puoi provare ora che hai cucinato il tuo cavolfiore.

uno). Cavolfiore all’aglio arrosto
2). Maccheroni con cavolfiore arrosto e formaggio
3). Piatto ausiliario del cavolfiore
4). Aglio di parmigiano arrosto di cavolfiore
5). «Pap» di cavolfiore schiacciato

Quali sono i benefici per la salute del cavolfiore??

Quando mangi qualcosa che sai essere sano, probabilmente vuoi sapere quali sono i benefici per la salute. Bene, fortunatamente per te, il cavolfiore è benefico per la tua salute. Alcuni dei suoi benefici per la salute includono la lotta all’infiammazione, il bilanciamento degli ormoni e il miglioramento della digestione.

Il cavolfiore aumenta anche la salute mentale e del cuore e riduce le possibilità di cancro. Questa verdura è piena di antiossidanti, fitonutrienti ed è anche ricca di vitamine e minerali. È principalmente ricco di vitamina C. K. Mercola ha condiviso che «una porzione di cavolfiore contiene il 77 percento del valore giornaliero raccomandato di vitamina C»

También te puede interesar

Ir arriba