Categorie
Congelamento del cibo

Come conservare il preparato per pancake a lungo termine: è una buona idea?

Come conservare il preparato per pancake a lungo termine: è una buona idea?

Frittelle, condite con burro e sciroppo appiccicoso leggero. Delizioso! Le tue papille gustative stanno già urlando? I pancake sono un delizioso alimento base per la colazione che puoi preparare come preferisci. Puoi creare forme, puoi aggiungere frutta, puoi variare i tuoi ingredienti.

Non è assolutamente possibile che i pancake possano essere noiosi. Anche le tradizionali frittelle con burro e sciroppo sono una delizia. E la parte migliore è che non devi nemmeno mangiarli solo a colazione. Puoi anche preparare i pancake per cena.

Il mix di pancake a volte sembra allungarsi per sempre. Non usi mai l’intero pacchetto in una volta. È progettato per fornire vari usi. E poi c’è una pastella extra per i pancake che hai preparato ma ti rendi conto che non ne hai bisogno.

Come conservi il tuo mix di pancake a lungo termine? Il preparato per pancake si conserva bene nella dispensa, ma si conserva ancora meglio nel frigorifero o nel congelatore. Poiché il mix di pancake è fatto con ingredienti secchi, la tua unica preoccupazione è mantenere quegli ingredienti sigillati e asciutti.

Il processo di conservazione del mix di pancake è piuttosto semplice, ma ci sono alcune cose che devi sapere. Ecco perché abbiamo messo insieme questa guida per darti un semplice tutorial su come conservare al meglio il tuo mix di pancake a lungo termine.

Tratteremo alcune opzioni per l’archiviazione. Parleremo anche di conservazione di impasti misti. Continua a leggere per scoprire tutto ciò che devi sapere sulla conservazione del tuo mix di pancake e altro ancora!

La tua guida alla conservazione del mix di pancake

Il mix di pancake è un elemento comune della dispensa. Puoi acquistarlo in una scatola o in un sacchetto o puoi persino preparare il tuo mix di pancake a casa.

La cosa bella del mix per pancake è che di solito si presenta come un prodotto secco e non aggiungi gli ingredienti liquidi finché non sei pronto per mescolarlo.

Le miscele per pancake che acquisti in negozio sono generalmente contrassegnate da una data di scadenza. Questo non significa necessariamente che sia andato male dopo quella data, ma devi tenere conto della data.

La data di scadenza è letteralmente proprio quella. La qualità è garantita solo fino a tale data. Dopodiché, non sai se il mix per pancake sarà molto buono o se produrrà i risultati corretti.

Perché il mix per pancake ha una data di scadenza se si tratta solo di ingredienti da forno secchi? Bene, la verità è che il mix di pancake ha spesso anche ingredienti lievitanti (come lievito o lievito). È l’agente lievitante che potenzialmente potrebbe non funzionare altrettanto bene dopo la data.

Inoltre, questi ingredienti secchi tendono a diventare un po’ stantii e potrebbero rendere i tuoi pancake meno soffici o saporiti. Se non sei così preoccupato per questi fattori minori e vuoi solo sapere come conservare il tuo mix di pancake, sei nel posto giusto!

Vogliamo anche assicurarti che se segui i suggerimenti e i trucchi che condividiamo, il tuo mix di pancake dovrebbe essere conservato a lungo termine senza problemi.

Cosa c’è nel mix di pancake?

Puoi facilmente andare in qualsiasi supermercato locale e scegliere tra una selezione di miscele per pancake. Ci sono anche miscele di pancake senza glutine e a basso contenuto di carboidrati per chi ha limitazioni dietetiche.

Puoi anche preparare in anticipo il tuo mix di pancake fatto in casa. Se lo fai e desideri utilizzare opzioni di conservazione a lungo termine, ti consigliamo di mescolare solo gli ingredienti secchi.

Puoi aggiungere qualsiasi ingrediente umido come latte, acqua o uova quando sei pronto per usare il mix.

Indipendentemente dal mix di pancake che decidi di utilizzare (preferiamo Birch Benders Organic Pancake Mix), se gli ingredienti umidi vengono tenuti separati fino al momento di usarli, puoi conservarli molto più a lungo.

Ci sono anche alcune opzioni di archiviazione per la pastella completamente mista, di cui parleremo.

Ecco una semplice ricetta per pancake mix solo per darvi un’idea degli ingredienti comuni.

  • Farina per tutti gli usi
  • lievito in polvere
  • Bicarbonato di sodio
  • Sale
  • zucchero

Mescoli insieme questi ingredienti secchi e li conservi correttamente. Quando sei pronto per usare la miscela, aggiungi quanto segue.

  • Uovo
  • Latte

Una volta mescolato, prepari i tuoi pancake.

La differenza tra il mix di pancake fatto in casa e quello acquistato in negozio può sicuramente variare. Alcuni preparati per pancake richiedono solo l’aggiunta di acqua per mescolarli insieme. Questi sono comunemente chiamati miscele di pancake istantanei.

Di nuovo, diciamo che le tue tecniche di archiviazione rimarranno le stesse.

Conservazione della miscela di pancake secchi a lungo termine

Il mix di pancake secchi è progettato per essere conservato a lungo senza preoccuparsi che vada a male.

La data di scadenza è lì per guidarti. Una delle cose più grandi che possono andare storte con il mix di pancake è il lievito. Perde potenza e può rendere i tuoi pancake opachi e piatti.

Tuttavia, ci sono opzioni. Innanzitutto, se nella dispensa hai un composto per pancake non aperto, durerà un bel po’ da solo.

Ciò significa che la confezione è sigillata e non aperta ed è conservata in un armadio che la protegge dal calore e dall’umidità. Spesso, questa configurazione è progettata per conservare il mix di pancake per un massimo di 12 mesi senza preoccuparsi che diventi “stantio”.

Se stai lavorando con un mix di pancake fatto in casa o un mix di pancake che è stato aperto, ti consigliamo di utilizzare il frigorifero o il congelatore. Il freddo conserva più a lungo il lievito e gli altri ingredienti.

Conservare il composto per pancake in frigorifero

  1. Sigilla il composto per pancake in un sacchetto o in un contenitore ermetico. Puoi anche conservarlo nella confezione originale se è sigillato.
  2. Mettilo in frigo.
  3. Conservare in frigorifero per un massimo di 6 mesi.

Non sembra a lungo termine, ma è qui che il tuo congelatore può aiutarti!

Conservare il preparato per pancake nel congelatore

Il congelatore è il luogo ideale per conservare a lungo il preparato per pancake. Il congelamento prolungherà astronomicamente la durata di conservazione degli ingredienti.

L’aria fredda preserva il lievito o altri agenti lievitanti in modo che non perdano la loro potenza durante la conservazione.

  1. Sigillare il composto per frittelle in sacchetti per congelatore per impieghi gravosi. Questa è l’opzione migliore per assicurarsi che sia ben sigillata. Occupa anche poco spazio. Potete conservare anche la confezione originale, basta chiudere il tutto in un sacchetto o contenitore ben sigillato.
  2. Etichetta e data il tuo dispositivo di archiviazione.
  3. Mettere in congelatore per un massimo di 24 mesi.

24 mesi! Questo è il massimo della conservazione a lungo termine.

Ricorda che puoi continuare a conservare il tuo mix per pancake a temperatura ambiente, se preferisci. Ma potresti notare una differenza nel modo in cui le tue frittelle si lievitano o si solidificano dopo un po’ a causa di come vengono influenzati gli agenti lievitanti.

Conservazione della pastella per pancake

Volevamo anche coprire rapidamente le opzioni di conservazione per la pastella per pancake. Se hai mescolato troppo, puoi sempre salvare l’extra per dopo.

Purtroppo l’impasto si conserva bene in frigorifero solo per circa 4-5 giorni. Devi sigillarlo bene. Se è in un contenitore, puoi mettere uno strato di pellicola trasparente tra il coperchio e l’impasto per una chiusura extra.

In caso contrario, consigliamo di congelare l’impasto. È così che:

  1. Versare l’impasto in un sacchetto per congelatore. Puoi anche usare una paletta per frittelle per farlo.
  2. Arrotolare la borsa per rilasciare e rimuovere l’aria in eccesso.
  3. Sigillare ermeticamente.
  4. Etichetta, data e riponi nel congelatore.
  5. La tua pastella per pancake dovrebbe durare nel congelatore per un massimo di 6 mesi.

Quando sei pronto per usare l’impasto, lascialo scongelare per una notte in frigorifero. Dato che hai usato un sacchetto per il congelatore, puoi tagliare un angolo e usare il sacchetto per “versare” il tuo composto nella padella o ferro da stiro. Questo lascia un piatto in meno da pulire in seguito.

Domande correlate

Ci auguriamo che tu possa trovare utile e istruttiva questa guida per conservare il tuo mix di pancake a lungo termine. Ci sono diverse opzioni di archiviazione che puoi usare per goderti i tuoi pancake quando vuoi.

Di seguito troverai una sezione di domande e risposte con ulteriori informazioni. Ti invitiamo a dare un’occhiata e vedere se qualcosa può esserti utile.

Perché la mia pastella per pancake è grumosa?

Spesso, quando si mescolano gli ingredienti umidi, si scopre che l’impasto non diventa liscio ma contiene dei grumi.

Non preoccuparti, è normale. La tua pastella per pancake non deve essere completamente morbida. Ti promettiamo che i tuoi pancake saranno ancora deliziosi con quei grumi.

Posso lasciare il lievito fuori dal mio impasto fatto in casa?

Questa è un’ottima opzione per preparare un mix di pancake che vuoi conservare a lungo.

Se lo fai, assicurati di annotare sulla confezione ciò che deve ancora essere aggiunto (come il lievito) per completare la miscela. Questo solo per non dimenticare che al mix manca ancora un ingrediente chiave.

Posso congelare le frittelle cotte avanzate?

Una volta che hai cotto i tuoi pancake, puoi congelare gli avanzi. Chiudili in un sacchetto per congelatore o in un contenitore ermetico e congelali per un massimo di 6 mesi.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta Cancella risposta